Categoria: PTC e PTR

PTR (Paid To Read): cosa sono e quanto ci si guadagna?

In questo articolo ti voglio parlare di cosa sono i PTR (acronimo inglese che sta per Paid To Read, in italiano “pagato per leggere”) e spiegarti in modo chiaro come funzionano e quanto ci si può guadagnare, così da poter valutare per bene se ti conviene oppure no dedicarti a un’attività del genere.

Cosa sono i PTR? Detto in poche parole si tratta di leggere alcune e-mail che, periodicamente, il servizio che gestisce il PTR (al quale ti sei iscritto) ti inoltrerà. Ogni volta che apri la suddetta e-mail, se il tuo tempo di lettura supera una determinato durata (in genere settata sui 30 o 40 secondi), avrai diritto a ricevere un determinato compenso.

Spesso, insieme alla lettura della e-mail, nel sistema di guadagno è associato anche il modello del PTC (Paid To Click). In pratica, potrai incassare qualcosa in più se, oltre a leggere, clicchi anche sui link presenti all’interno delle mail che ricevi.

PTC (Paid To Click) quanto si guadagna cliccando?

Questo articolo sul guadagnare con i PTC è l’ideale proseguimento di quello sui PTR che ho trattato precedentemente. Il sistema PTC (acronimo inglese di Paid To Click) significa “pagato per cliccare”, e ti paga un tot per ogni click effettuato su di un link o su di un banner. Ho deciso di scrivere questo articolo, perché sul web questo è uno dei metodi più pubblicizzati per fare soldi con internet. Ma è tutto oro quello che luccica?

I guadagni derivanti dal PTC difficilmente superano il centesimo di dollaro a click, spesso si aggirano sul quarto di centesimo. Tuttavia, i click che si possono fare in un mese sono molto di più rispetto a quelle 60 e-mail, al massimo, che ti vengono spedite con il sistema del PTR.

Diciamo che, in linea di massima, possono arrivarti anche 200 o più link al mese da cliccare. Cosa che può farti guadagnare la “stratosferica” cifra di un euro al mese. Mi dirai: “Tutto qua”? Certo che no, ma non ti aspettare chissà cosa. Ovviamente, anche in questo caso, entrano in campo i soliti referral…

Non sto qui a rispiegare cosa sono i referral visto che l’ho fatto l’altra volta nell’articolo sui PTR di cui questo è, in pratica, la “seconda parte”. Quello che voglio puntualizzare è che, tutto ciò che promettono è pura utopia irrealizzabile.