Come guadagnare online con gli infoprodotti

Come guadagnare online con gli infoprodotti

Oggi ti voglio parlare di un metodo per guadagnare tramite internet in modo professionale e redditizio: sto parlando di guadagnare con gli infoprodotti.

Prima di andare avanti, definiamo subito cosa si intende col termine infoprodotto. Si tratta di un prodotto, destinato alla vendita su internet, che sia basato su informazioni pratiche che:

  • Aiutano a risolvere un problema reale e sentito come molto pressante dal potenziale cliente.
  • Aiutano a migliorare la vita del cliente in diversi campi.
  • Insegnano a fare qualcosa o a farla meglio (in meno tempo, spendendo meno soldi, lavorando di meno, eccetera).

Come guadagnare online con gli infoprodotti

Normalmente gli infoprodotti vengono venduti in formato digitale, ossia: ebook, audio mp3, video online (consiglio il formato mp4), mappe mentali in PDF. In questi ultimissimi anni, si è rivelata molto efficace la formula dell’infoprodotto multimediale, ovvero una combinazione dei vari formati appena citati.

…Pertanto: non solo ebook ma ebook + audio mp3, non solo video online ma video + mappe mentali in PDF, eccetera. Questo modo di vendere gli infoprodotti non è soltanto più utile e pratico per il cliente, ma ne aumenta anche il valore percepito ai suoi occhi e quindi ti permette di vendere a costi più alti piuttosto che se tu vendessi in un unico formato (solo ebook ad esempio).

Ovviamente, è possibile guadagnare anche vendendo infoprodotti in formato “classico” come libri cartacei CD e DVD, ma per esperienza ti dico che si tratta di un modo totalmente errato di fare business online. Perché? I motivi sono più di uno:

  • Il valore che le persone attribusicono ai classici formati offline è mediamente molto basso! Le gente è abituata a spendere massimo 15 euro per un libro o un CD…figurati, quindi, se sarebbe mai disposta a cacciare decine e decine di euro per un infoprodotto commercializzato su questi supporti.
  • Da quanto appena detto nel punto precedente discende che l’infoprodotto in fotmato digitale, avendo un valore percepito superiore rispetto ai classici formati offline, può essere venduto a un prezzo più alto. Detto terra terra: il tuo stesso identico infoprodotto video di 2 ore e mezza lo puoi vendere a 6 volte tanto se lo spezzetti, ad esempio, in 4-5 video in mp4 piuttosto che se lo vendi in un unico (banalissimo) DVD.
  • Con gli infoprodotti in formato digitale abbatti tutti i costi di produzione e di spedizione e questo si concretizza, nella pratica, in un risparmio enorme per le tue finanze!
  • Non perdi tempo a impacchettare e spedire la merce e a dover poi controllare che la spedizione vada a buon fine. Scordati, specie qua in Italia, che i corrieri consegnino sempre il 100% delle tue spedizioni senza problemi!
  • La stragrande maggioranza dei clienti desiderano poter avere il loro infoprodotto subito dopo il pagamento. L’idea di dover aspettare almeno 1-2 giorni fa perdere l’entusiasmo a molti e questo, spessissimo, si concretizza in mancate vendite. Al contrario, un infoprodotto in formato digitale che può essere scaricato subito dopo il pagamento, ti farà vendere di più e meglio.

Prima di continuare, ti fornisco la semplice spiegazione di un paio di “termini tecnici” in modo che, quello che esporrò più avanti in questo articolo, ti risulti chiaro al 100%:

  • Dicesi “infomarketing” l’attività che consiste nel creare, distribuire e vendere online infoprodotti di vario genere (sia propri sia, eventualmente, di altri autori).
  • Dicesi “infomarketer” colui che produce uno o più infoprodotti i quali potranno essere venduti direttamente da lui, oppure anche da un editore online (più avanti spiego meglio il discorso dell’editore di infoprodotti).

Il guadagno con gli infoprodotti può passare da tre strade differenti:

  1. Li puoi realizzare tu stesso in prima persona.

  2. Puoi vendere gli infoprodotti di terze persone in qualità di loro affiliato.

  3. Puoi diventare editore e commercializzare infoprodotti di terze persone.

Ovviamente, non è detto che un’opzione ne debba per forza scartare un’altra. Per esempio, potresti essere un editore che vende sia infoprodotti realizzzati da te sia infoprodotti realizzati da altri.

=> Realizzare un infoprodotto:

In questo caso, devi praticamente realizzare in prima persona un infoprodotto da vendere. Significa creare un ebook, un audio corso o un video corso su come risolvere un problema pratico. Una volta realizzato l’infoprodotto, non ti rimane che venderlo in uno di questi modi:

  • Crei una tua pagina di vendita (detta “sales letter” nel gergo dell’infomarketing) e utilizzi PayPal come sistema di pagamento, in modo che tu possa essere pagato anticipatamente e il cliente abbia la possibilità di effettuare il download del prodotto acquistato subito dopo il suo pagamento.

  • Se non sei molto pratico di internet, puoi affidare la tua opera a un editore online che ha già un suo sistema di vendita conosciuto e rodato. In questo modo, percepirai una commissione sul prezzo di vendita per ogni copia del tuo infoprodotto che sarà venduta.

Nel secondo caso il tuo ricavo diminuisce sensibilmente, perché dal costo dell’opera dovrà uscire anche il ricavo per l’editore e per eventuali affiliati. Di conseguenza, i tuoi diritti d’autore saranno mediamente di un terzo sul prezzo di listino della tua opera.

…Tuttavia, considera che un editore conosciuto ha sicuramente una lista di iscritti al suo sito molto ben nutrita e questo ti permetterà di vendere immediatamente un certo numero di copie.

Inoltre considera anche che le spese di realizzazione del sito internet, immagini, commissioni di vendita per PayPal, eccetera sono tutte a carico dell’editore.

=> Vendere infoprodotti di altri autori:

In questo caso si tratta semplicemente di diventare affiliato e quindi applicare i vari metodi che ho spiegato, credo in modo molto semplice e chiaro, nel mio articolo su come guadagnare con le affiliazioni.

=> Diventare editore:

Se desideri vendere infoprodotti di altri dovrai occuparti anche della correzione delle bozze, del montaggio audio-video, della grafica per le copertine, della creazioni delle pagine di vendita, della mailing list per tutti gli autori, del sistema di affiliazione, eccetera.

Se non te ne sai occupare tu in prima persona, o non desideri farlo, allora dovrai delegare il lavoro ad altri (webmaster, grafici, programmatori, copywriters) i quali, ovviamente, si faranno pagare per il servizio…

Tuttavia, se riesci a mettere su una bella azienda, i guadagni potrebbero essere notevoli. In fin dei conti, ti creeresti una vera e propria azienda che produrrà ricchezza per te, per i tuoi clienti e per la nazione.

Detto ciò, qualunque sia la strada che intendi intraprendere, ti voglio dare alcuni consigli dettati dall’esperienza che ti aiuteranno a massimizzare le tue possibilità di guadagnare con gli infoprodotti su internet:

  • Gli infoprodotti che si vendono di più in Italia sono quelli che risolvono problemi reali. Lascia perdere i vari guru del guadagno online che ti dicono che in USA ci sono tantissimi infomarketers che hanno fatto vagonate di soldi, vendendo corsi su come allevare i gatti. Non che non sia vero, ma gli USA sono un altro universo e non li si può paragonare alla situzione italiana!

  • Da quanto appena detto discende che, qui in Italia, la gente è disposta a spendere soldi solo per avere delle informazioni che gli risolvono un problema ritenuto davvero impellente o importante. Focalizzati quindi in settori in cui vi è davvero gente disposta a pagare.

  • Evita di fare il classico errore dell’infomarketer dilettante, che si illude che un problema ritenuto importante per lui sia tale anche per il resto dell’umanità. Una delle regole sacre dell’infomarketing è che non contano le tue esigenze, ma solo quelle del mercato. Pertanto: dai agli altri quello che vogliono e non quello di cui tu credi che abbiano bisogno. Segui questa regola e guadagnarai bene online, in caso contrario non vedrai un centesimo.
  • Più è pesante il problema che risolvi, più sarà facile per te vendere e più soldi potrai chiedere. La gente cerca soluzioni per problemi reali che ha in quel momento e non per prevenirli. Inutile creare un infoprodotto che permetta di non avere problemi in futuro (venderebbe pochissimo). Meglio creare un infoprodotto per un problema da risolvere immediatamente!

  • Scegli argomenti di nicchia ma non eccessivamente, in quanto il rischio che corri è che potresti avere un mercato troppo ristretto. Inoltre abbi cura di capire se il cliente medio che vuoi raggiungere ricerca, effettivamente, delle soluzioni su internet. Ad esempio, se fai un infoprodotto rivolto solo agli over 60, allora stai pur sicuro che non venderai nulla o quasi!

  • Gli infoprodotti devono essere fatti bene! Non vendere cose fatte male, perché potresti avere un sacco di lamentele e un cattivo ritorno di immagine. Produci corsi se sei padrone dell’argomento. Se non sei in grado di fare un buon infoprodotto, allora valuta l’idea di comprare i diritti di rivendita di un autore – su un suo infoprodotto – che li ceda con formula totale permettendoti, quindi, di cambiare il nome dell’autore stesso.

Siamo giunti alla fine di questo excursus. Guadagnare con gli infoprodotti è davvero un’ottima idea e un modello di business online assolutamente fantastico e rivoluzionario.

Infatti, considera che se scegli di vendere infoprodotti in formato digitale (così come ti ho consigliato prima) puoi guadagnare molto bene anche mentre dormi o quando sei in vacanza perché, una volta creato un sistema di vendita che fa tutto in modo automatizzato e dove tu non devi spedire nulla, esso potrà generare vendite anche in tua assenza! Come guadagnare online con gli infoprodotti

Ovviamente dovrai impegnarti un minimo per guadagnare con gli infoprodotti, tuttavia non fare l’errore di pensare che sia qualcosa soltanto per pochi “eletti” perché non è affatto così!

…Chi ti scrive è partito, alcuni anni fa, da sotto zero (nel senso che avevo addirittura difficoltà a usare le funzioni base di un PC!!!) e oggi invece mi ritrovo, tutti i santi giorni, ad avere entrare automatiche di denaro grazie al mio business con gli infoprodotti.

Come guadagnare online con gli infoprodotti

59 commenti ↓

#1 danieleNo Gravatar at

ho un sito internet che vende un infoprodotto che ho acquistato e personalizzato sull’argomento riconquistare un amore, nel tempo ho venduto qualche copia ma niente di che, sono giunto alla conclusione e vi chiedo se la mia considerazione è giusta, che è fondamentale avere un blog a tema affiancato all’infoprodotto , ma a questo punto sorge il problema perchè io non sono un esperto della nicchia di cui vendo l’ebook , quindi per me sarebbe molto difficile scrivere dei post per un blog su questo argomento.
Mi piacerebbe avere un vostro parere in proposito. Grazie per la risposta

#2 Guadagnare Online ItaliaNo Gravatar at

Ciao Daniele, sicuramente avere un blog può aiutare perché, se scrivi buoni articoli che siano anche un minimo ottimizzati per i motori, allora potresti avere più traffico da dirottare sul tuo infoprodotto.

Inoltre, c’è poi da considerare che le persone ti iniziano a vedere come un esperto e quindi aumenta anche la fiducia nei confronti del prodotto stesso…

Per il resto, quello che dici è sicuramente vero perché non è affatto semplice scrivere buoni articoli quando non si è esperti e/o appassionati di un determinato argomento.

Il consiglio che ci sentiamo di darti è quello di investire pochi euro per farti scrivere qualche articolo di qualità. Non servono molti soldi, visto che il prezzo di mercato per un articolo di media lunghezza su internet si aggira sui 2-3 euro.

Pertanto, “investendo” sui 50 euro, ti puoi far scrivere davvero un sacco di articoli! Per quanto riguarda dove reperire degli articolisti, puoi dare un’occhiata qui:

http://www.alverde.net/forum/compravendita-servizi-editoriali-articoli-recensioni-e-comunicati-stampa/

http://www.giorgiotave.it/forum/collaborazioni-web-e-lavoro-offro-e-cerco/

Buon lavoro.

#3 Gian Piero TurlettiNo Gravatar at

Aggiungo che il tuo infoprodotto dovrebbe anche essere migliore, riuscire a dare una autentica usp al tuo cliente.
Io, occupandomi ad es. di gestione aziendale, mi accorsi, ad un certo punto, che certe relazioni che avevo scritto per talune imprese, consentivano a queste di risolvere problemi e ottenere obiettivi, che spesso neppure consulenze costate migliaia di euro consnentivano.
Ecco perchè decisi di realizzare un infoprodotto ad hoc, che riuscì a vendere oltre mille copie.
Comunue, purtroppo, a dir la verità, spesso esiste anche un marekting che punta su fuffa, cioè su prodotti dove gli obiettivi li raggiungono solo i venditori, non i clienti.
Un esempio: uno dei temi più ricorrenti del web è la legge d’attrazione ed è un ottino caso dimarketing…
volete sapere la verità?
allora leggete qui:
http://www.investifacile.net/apprendimento/legge-di-attrazione-15/

poi sul sito trovate le altre parti all’articolo sul medesimo tema.

#4 marcoNo Gravatar at

salve,ho letto attentamente i vari articoli e scaricato l ‘audio e devo dire di essere molto entusiasta degli infoprodotti.voi sconsigliate i PLR ma possono essere comunque una base da cui partire nel senso che si possono rielaborare personalizzare e poi vendere.mi sbaglio?potrei avere l’indirizzo di qulche sito che li vende(in italiano) e,visto la vostra esperienza,degli editori seri a cui potersi affidare.grazie

#5 Guadagnare Online ItaliaNo Gravatar at

Ciao Marco, non è che sconsigliami i PLR “a priori” ci mancherebbe. Il discorso è che chi vende PLR, qua in Italia, spesso fa un pessimo servizio (pessime traduzioni, PLR di scarsa qualità, eccetera).

…Ragion per cui, non ci sentiamo di consigliarti nessun rivenditore di PLR italiano (almeno tra quelli di nostra conosceza). Questo almeno per adesso. Se poi, in futuro, la situazione cambierà in positivo allora tanto meglio.

Se mastichi un minimo d’inglese, il nostro consiglio è quello di comprare qualche buon PLR in USA (ce ne sono diversi davvero buoni) e poi tradurtelo da solo e magari arricchirlo con qualche bonus tipo mappe mentali e audio dove, molto semplicemente, leggi il contenuto degli ebook.

Quest’ultime sono tutte cose molto semplici e che puoi fare tu stesso, ma che arricchiscono di molto il valore percepito dell’infoprodotto finale! Cioè, un conto è comprare un “misero” ebook, un altro un ebook + audio + 2-3 mappe mentali…la musica cambia non credi? :-)

Per quanto riguarda il discorso degli editori di infoprodotti, non è che in Italia ce ne siano moltissimi. Prova a vedere con Bruno Editore (autostima.net) e Più
che Puoi (piuchepuoi.it).

Ad ogni modo, prima di pensare a un editore, valuta bene se sia il caso di fare tutto da solo! E’ vero che c’è più sbattimento, ma almeno i guadagni sono tutti tuoi e poi vuoi mettere la soddisfazione? ;-)

#6 GloriaNo Gravatar at

Scusate l’ignoranza, ma cos’è un PLR?

#7 Guadagnare Online ItaliaNo Gravatar at

Ciao Gloria, per quanto riguarda i PLR gli abbiamo dedicato un articolo tempo fa. Guarda qui:
http://www.guadagnareonlineitalia.it/plr-private-label-rights-cosa-sono-i-diritti-di-marchio-privato/

#8 FlavioNo Gravatar at

Ma per vendere infoprodotti mi devo aprire un sito o un blog?
Se faccio una cosa tipo la vostra (guadagnareonlineitalia.it) guadagnerei anche ogni volta che uno,come sto acendo io,lascia un commento??

#9 Guadagnare Online ItaliaNo Gravatar at

Flavio un blog non è sempre necessario, mentre invece un sito lo devi avere per forza, altrimenti come fai a vendere infoprodotti? E’ come voler vendere il pane senza avere una panetteria! ;-)

Per il resto…siamo seri dai…chi pensi che ci paghi per avere più commenti sul blog? E infatti non guadagnamo un solo centesimo dai commenti.

#10 FlavioNo Gravatar at

A ok…scusa le domande un po stupide pero ti ripeto io parto proprio da zero….poi chissa queste domande potrebbero essere utili ad altri.
Ultima domanda…..prendo me come esempio con voi…..io ho scaricato il vostro audio (molto bello) e l’ho scaricato gratuito poi ricevo delle vostre email ecc…quindi neanche in questo caso avete guadagnato niente da me?

#11 Guadagnare Online ItaliaNo Gravatar at

Flavio se tu non ci hai dato soldi, allora significa che noi non abbiamo guadagnato un solo centesimo da te. Semplice. :-)

Se poi un domani faremo qualcosa a pagamento, allora sarà indicato chiaramente quanto e come pagare. Ci fa piacere che il nostro audio ti sia piaciuto. Alla prossima!

#12 SaraNo Gravatar at

Ciao, ho quasi 21 anni e dopo aver consultato tantissimi siti che promettevano un guadagno sicuro on line, ho trovato questo che fra tutti gli altri mi sembra il più professionale. Purtroppo mi rendo conto che molti termini che voi usate mi sono sconosciuti, non ho ancora capito bene da che cosa REALMENTE bisogna partire, se bisogna avere un’idea concreta o se basti basarsi su qualcosa che esiste già. Sarà che sono troppo giovane?

#13 Guadagnare Online ItaliaNo Gravatar at

Sara non è una questione di età, ma di non sapere determinate informazioni, tutto qui. Nessuno nasce “imparato”! ;-)

Per iniziare, se già non lo hai fatto, ti consigliamo di scaricarti il nostro audio seminario gratuito. Lo trovi qui:
http://www.guadagnareonlineitalia.it/risorsegratuite.php

P.S. – Diffida da chi ti dice cose come “guadagnerai sicuramente questa o quella cifra!”. La verità è che NESSUNO può fare promesse di questo genere, perché non esiste il bottone magico che lo premi e ti cascano i soldi da cielo. Qui si tratta di LAVORARE e in modo MOLTO SERIO. A buon intenditor…

#14 RobertoNo Gravatar at

Ciao Mark , avrei intenzione di creare una affiliazione , senti se è giusta la procedura che ho pensato : creo un sito tramite un portale che permette di ottenerlo gratuitamente , redigo una pagina convincente in stile Italo , posto link e banner sul tema trattato , mi rivolgo ad una agenzia (pagando) per l’hosting e soprattutto per il posizionamento e visibilità . Ho dimenticato qualcosa ? A te la parola Mark !

#15 MarkNo Gravatar at

Ciao Roberto, ti rimando a questo OTTIMO articolo scritto tempo fa da Marco De Veglia. Leggilo e troverai le risposte che cerchi: http://internetmoneyitalia.com/blog/cosa-fare/affiliazioni-adsense-cosa-fare/guadagnare-online-italia/

#16 aleNo Gravatar at

Scusate l’ignoranza, vorrei intraprendere questo mondo, ma ho un dubbio che mi assilla……
Un cliente, una volta acquistato un infoprodotto, non potrebbe ad esempio riscriverlo e rimetterlo in rete sotto il suo nome? cioè, guadagnare lui con il nostro infoprodotto????Non si rischia di fare tanto lavoro per creare un infoprodotto che poi andrà ad arricchire chissà chi altro? :(

#17 Guadagnare Online ItaliaNo Gravatar at

Ciao Ale, quello che dici a noi non è mai successo ma conosciamo un nostro collega al quale, 3 anni fa circa, è accaduto proprio quello che tu descrivi.

Alla fine tutto si è risolto per il meglio però, prima di spiegarti come comportarsi, sappi che questo è stato un caso rarissimo. Insomma: il tizio che ti “frega” l’infoprodotto, e poi lo rivende a nome suo, è una ECCEZIONE e non la regola!

Detto questo, esiste un semplicissimo metodo per tutelarti. Quando crei il tuo infoprodotto, te lo copi su un semplice DVD e poi te lo auto spedisci al tuo indirizzo tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.

Dopo di che, se qualcuno prova a fregarti il prodotto e a venderlo a nome suo, gli si manda una semplicissima email con su scritto una cosa tipo: “Salve, sono il sig. xy autore dell’infoprodotto kz che lei sta illegalmente rivendendo a nome suo. Sappia che, ancora prima di vendere il mio prodotto online, me lo sono auto spedito tramite raccomandata con ricevuta di ritorno e quindi, in un eventuale processo, io ho la prova SCHIACCIANTE di essere il vero autore del prodotto datosi che il suo sito è stato messo online DOPO la data riportata sulla mia raccomandata. La diffido dal continuare a vendere il MIO prodotto col suo nome, altrimenti la prossima lettera che le arriverà sarà quella del mio avvocato.”

Ti assicuro che nel 100% dei casi NON serve la lettera dell’avvocato, in quanto una mail come questa è sempre bastata e avanzata per far cagare addosso il ladro di turno e farlo desistere dal continuare la sua malefatta!

Comunque sia, inizia pure questo business con tranquillità e non ti fasciare mai la testa prima di rompertela! :-)

#18 Carlo MainardiNo Gravatar at

Non capisco una cosa, quanto alla tutela dell’infoprodotto: cosa prova che dentro un pacco inviato per posta fosse inserito un cd con l’infoprodotto?
Ed anche potendo inviarsi un cd non chiuso in un pacco, cosa dimostra che il cd contenga l’infoprodotto?

#19 Guadagnare Online ItaliaNo Gravatar at

Carlo la risposta è semplice: la prova è il cd (o dvd) con l’infoprodotto stesso. Semplice! Ovviamente la busta sarà sigillata e non verrà mai aperta, salvo necessità in un eventuale processo.

Comunque vi consiglio di focalizzarvi sull’OPPORTUNITA’ e non sugli eventuali problemi…che poi in questo caso, come ho già detto, sono davvero rarissimi gli episodi di questo genere.

Pensate a creare il vostro prodotto, a metterlo online e a incassare i soldi. Questo è quello che conta! Poi, per risolvere eventuali problemi, ci sarà tutto il tempo che vorrete…

#20 CristianNo Gravatar at

Ciao, è da un pò che sto elaborando la mia idea di infoprodotto, ma come faccio a capire se può funzionare, come posso fare un’indagine di mercato?
Grazie.

#21 Guadagnare Online ItaliaNo Gravatar at

Ciao Cristian, il discorso sarebbe molto ampio e non è semplice rispondere in un commento, tuttavia voglio in ogni caso darti alcuni suggerimenti di base:

- prima di tutto rileggi per bene l’articolo sopra, in quanto contiene degli spunti fondamentali per capire che tipo di infoprodotti vendono di più qua in Italia

- in secondo luogo pensa a quali parole chiave potrebbero utilizzare i potenziali clienti per cercare su Google l’argomento trattato dal tuo infoprodotto. Dopo di che vai sul Keyword Tool di AdWords (vedi link in basso), e fai un po’ di ricerche utilizzando la “corrispondenza esatta”. In questo modo capisci se ci sono i numeri sufficienti per poter fare un infobusiness nella nicchia che ti interessa.
https://adwords.google.com/select/KeywordToolExternal

#22 MarcoNo Gravatar at

Ciao ragazzi, e’ da una settimana che dormo 3 ore per notte entusiasta di aver scoperto che si può guadagnare online leggendo il vostro interessantissimo sito. Vorrei intraprendere questo lavoro ed arrivare a fare esclusivamente questo, la mia idea e’ quella di iniziare rivendendo info prodotti e cominciare a capire come e su cosa costruirne uno mio, ora come posso partire bene? Mi spiego meglio, mi potreste dare un link buono per aprire un sito devo pensare ancora a molte cose, mi potreste dare qualche dritta per cominciare da zero cioè da chi acquistarli, come generare traffico e come automatizzare il tutto? Naturalmente comprerò il vostro corso, ma purtroppo ho problemi economici per la mia separazione e devo racimolare i soldi, mi date una mano a partire con delle dritte su quello che vi ho chiesto?

#23 Guadagnare Online ItaliaNo Gravatar at

Ciao marco, non ti diamo nessun link “buono” per aprire un sito, in quanto i servizi online che trovi per costruirti un sito velocemente NON sono per niente adatti a fare informarketing.

Comunque non ti serve chissà cosa. Al contrario di ciò che pensano ingenuamente in molti, per fare infobusiness servono cose semplici e quindi va BENISSIMO un sito con grafica spartana, senza animazioni e senza chissà quali “effetti speciali”.

Per quanto riguarda il discorso di come generare traffico, abbiamo scritto un articolo apposta che puoi trovare qui:
http://www.guadagnareonlineitalia.it/come-aumentare-le-visite-al-sito/

#24 EmanueleNo Gravatar at

Ciao ragazzi è un pò di giorni che leggo i vostri consigli, le domande e le risposte nel blog ma sinceramente io non so neanche come e dove crearmi un sito. Potete aiutare anche uno che parte proprio da zero?

#25 Guadagnare Online ItaliaNo Gravatar at

Ciao Emanuele, credici se ti diciamo che il discorso di crearsi un sito è L’ULTIMO dei problemi. Noi, come te, siamo partiti da sotto zero, perché non siamo né programmatori né tecnici. Comunque, nel nostro corso “Guadagnare Online” trovi tutto quello che ti serve sapere per iniziare: http://www.guadagnareonlineitalia.it/corso.html

#26 MarcoNo Gravatar at

Si, certo, è proprio questo il nostro obiettivo: aiutare chi parte da zero. Ma il sito non è un problema, credici.

Il primo passo è trovare un mercato con un problema che tu puoi risolvere con un prodotto informativo. Poi la parte tecnica la risolvi, anche facendotela fare (ma vedrai che è più semplice di quello che credi).

Questo è il sistema che insegnamo nel nostro corso.

#27 ClaudiaNo Gravatar at

Ciao!
Ho trovato casualmente questo vostro articolo sulla vendita online… Anch’io non sapevo nulla di questa tipologia di “bussiness”, quasi quasi pensavo di averla scoperta io…! :D Comunque, ho una domanda: vendere online un prodotto PDF da me creato, cosa comporta in termini legali? Cosa dice la legge in merito? Spero possiate aiutarmi. Grazie :)

#28 GiuseppeNo Gravatar at

Salve, è da un po di tempo che pensavo di aprire un negozio online nel campo dell’abbigliamento. Premesso che non partirei da zero, visto che dispongo già di un punto vendita, come faccio a sapere se una cosa del genere può fruttare? insomma, chi mi dice che alla gente effettivamente piace comprare online o, in quel campo, preferisce ancora le ”vasche” per i negozi? :D

#29 Guadagnare Online ItaliaNo Gravatar at

Anche gli italiani comprano online, anche se in percentuale minore rispetto ad altri paesi (ma con un negozio online puoi vendere in tutto il mondo). Ogni anno Casaleggio e associati fa una ricerca sull’ecommerce in Italia. Puoi trovarla gratuitamente online (e’ un PDF). L’abbigliamento e’ una categoria che – nonostante quello che si puo’ pensare – funziona bene online. Quindi ti direi di fare un test che ti costa veramente pochissimo: una campagna pubblicitaria su Facebook o Adwords, un semplice sito (anche provvisorio, anche non funzionante al 100%) e capisci quanto pubblico c’e’ e se comprerebbero.

#30 Guadagnare Online ItaliaNo Gravatar at

Se è qualcosa che hai scritto tu è protetta dalla legge sul copyright, ovvero gli altri non possono riprodurla. Per quanto riguarda la “possibilità” di vendere online un PDF non ci sono regolamenti o licenze da ottenere: puoi farlo e basta. Per quanto riguarda l’aspetto fiscale, è un reddito come un altro: fino a 5000 euro non hai bisogno di aprire una partita IVA, dopo sì. Comunque qualsiasi commercialista ti sa spiegare cosa fare, non è assolutamente quello il problema.

#31 ClaudiaNo Gravatar at

Grazie 1000! :)

#32 Guadagnare Online ItaliaNo Gravatar at

Prego! Sempre felici di spiegare e aiutare sull’argomento.

#33 AlessandroNo Gravatar at

Scusate volevo sapere se esiste un editore online di testi e appunti scolastici, io sono uno studente, e per mia comodità faccio degli ottimi appunti su argomenti di chimica, storia ecc. Esiste qualcosa del genere?

#34 MarcoNo Gravatar at

Salve, consigliereste ad un principiante di partire con un infoprodotto sulla seduzione? Distinti saluti.

#35 Guadagnare Online ItaliaNo Gravatar at

Marco quella della seduzione è un’ottima nicchia e quindi c’è sicuramente la possibilità di vendere bene.

Tuttavia, è anche una nicchia affollata e molto competitiva e quindi è fondamentale sapersi distinguere con un prodotto ben posizionato nella mente dei potenziali clienti.

E’ un discorso di marketing molto strategico e ne parliamo all’interno del nostro corso: quali soluzioni adottare quando si vuole vendere in un settore pieno di concorrenti.

#36 claudiaNo Gravatar at

Ciao, sto ascoltando il seminario gratuito su come guadagnare online, molto interessante quel discorso sui prodotti di nicchia e sulle indagini di mercato.
La prima domanda che vi pongo è: Dove posso reperire informazioni davvero utili su indagini di mercato istantanee?mi date qualche lnk per gentilezza?
La seconda: per conoscere quali sono le nicchie che attirano di più la clientela potenziale che è disposta a spendere per l’acquisto di un dato prodotto, anche infoprodotto?
grazie per le delucidazioni!
Tutte le informazioni che sto sentendo sul seminario sono davvero molto utili ed interessanti! mi auguro di raggiungere il vostro livello un domani.
La mia curiosità mi ha spinto oggi a scoprire il sito. Sono stata chiamata a partecipare ad una riunione di tipo network marketing e inizialmente ero molto atratta tanto da volermi iscrivere immediatamente, ma qualcosa mi diceva di fare delle ricerche su internet per capirne di piu su eventuali tranelli e modi di “lavorare” sulla mia futura rete (eventuale). Ma mi sono fortunatamente imbattuta sul sito dove ho letto degli articoli su come prestare molta attenzione ai multilevel network marketing, poi mi sono imbattuta qui proprio perche volevo capire quale fosse un altro metodo “piu facile e sicuro” di investire il mio tempo e i miei pochi soldi, ma le moltissime idee.. quelle idee che ho da tempo ma non ho mai saputo come fare materializzare..oggi stanno prendendo nuova forma grazie alle vostre parole.
Entusiasmo a parte, tengo i piedi per terra e voglio maggiori dettagli..vi farò altre domande dopo aver ascoltato tutto il seminario
un caro saluto
Claudia

#37 Guadagnare Online ItaliaNo Gravatar at

Ciao Claudia, nei prossimi giorni riceverai diverse nostre email informative che ti chiariranno le idee su molte cose…

#38 GiovanniNo Gravatar at

Ciao, ho ascoltato il vostro audio corso gratuito e devo dire che sono rimasto colpito da come spiegate le cose, da quanto chiari riuscite ad essere!
Io vorrei iniziare con i PLR, in lingua inglese, perchè a mio parere ci sono molte più possibilità di vendere ( correggetemi se sbaglio ), potreste darmi un consiglio su che editore scegliere, dove trovarlo e magari quali infoprodotti hanno più successo in America o in tutto il mondo! Grazie in anticipo e complimenti per l’audio corso e per il tempo che dedicate a tutti noi! Complimenti davvero!

#39 Guadagnare Online ItaliaNo Gravatar at

Ciao Giovanni, alcuni buoni PLR da acquistare li trovi sicuramente su Clickbank (cerca su Google). Gli infoprodotti che hanno più successo e che vendono meglio sono, in genere, quelli che risolvono un problema che non ti fa dormire la notte (non sto scherzando!). Grazie per i complimenti.

#40 GiovanniNo Gravatar at

Ciao Mark o Marco, grazie mille della risposta, farò delle ricerche allora su clickbank e su google, grazie ancora e bravi! Data la situazione purtroppo ora non ho la possibilità di acquistare il vostro corso ma lo farò molto presto! Grazie e buona giornata! Giovanni

#41 MarioNo Gravatar at

Ok, ok, ho perso.
Mi spiego meglio.
Leggo spesso siti su come guadagnare on line, ma in modo un po’… masochistico, nel senso che li leggo ma non ci credo, o meglio dopo un po’ che leggo mi rendo conto che gli argomenti sono quasi sempre trattati in modo superficiale e quasi sempre con secondi fini più o meno subdoli.
Per esempio è un po’ che ‘tengo d’occhio’ il vostro sito, nel senso che cerco di capire dove sia, diciamo, la fregatura ma… d’accordo, mi avete convinto, siete davvero uno dei pochi siti dove si scrivono cose utili e soprattutto vere!
Adesso sta a me cercare di mettere in pratica i vostri suggerimenti, ma almeno so di non star a perdere tempo.
I miei sinceri complimenti!

#42 federicaNo Gravatar at

Ciao, ho finito ora di leggere (preferisco nero su bianco) i vostri suggerimenti e devo farvi i complementi! In un momento come questo in cui la crisi la fa da padrona, sembra quasi inverosimile trovare dei consigli gratuiti. Questo mi spinge ancor di più a voler premiare la vostra generosità, acquistando il vostro infoprodotto. Sono un architetto e sto pensando già da un po di tempo a come poter sfruttare in rete le mie conoscenze…anzi si accettano suggerimenti naturalmente. Ho già un sito professionale. E’ uno di quelli molto semplici creati dalle pagine gialle in cui io posso fare le modifiche che voglio quando voglio. Secondo voi, una volta creato il mio infoprodotto posso usare quello modificandolo o è bene crearne uno nuovo? Si può vendere un infoprodotto in un sito normale o c’è bisogno di un sito particolare? Poi creerò un blog che lo affianchi. E’ il procedimento giusto? Dimentico qualcosa? grazie x l’input…ne avevo proprio bisogno!

#43 Guadagnare Online ItaliaNo Gravatar at

Ciao Federica, prima di tutto grazie per i tuoi complimenti nei nostri confronti! :-)

Anche se il tuo sito non l’abbiamo vista, tuttavia ti diciamo subito che al 100% NON andrà bene in quanto sicuramente è stato fatto con una logica da “sito vetrina”, che non ha NULLA a che fare con le strategie di web marketing che insegniamo nel nostro corso.

Pertanto, sicuramente, avrai bisogno di un nuovo sito…che non è difficile da fare e non richiede chissà cosa, anzi.

…Tuttavia richiede degli accorgimenti strategici e di web marketing (che spieghiamo molto bene all’interno del nostro corso!), i quali devono essere implementati sin da subito.

Per quanto riguarda il “procedimento”, la primisima cosa da fare NON è né quella di avere un prodotto né di creare un sito e/o un blog, ma di effettuare un ricerca di mercato online per capire COSA le persone vogliono veramente.

…Infatti, in teoria, tu potresti avere il migliore prodotto del mondo venduto su un sito eccezionale, ma se non c’è una domanda REALE da parte del mercato per ciò che offri, allora il serio rischio che corri è di vendere poco o nulla.

Ovviamente, all’interno del nostro corso, spieghiamo per filo e per segno come fare (gratis e in brevissimo tempo!) delle ricerche di mercato online, grazie a degli strumenti intuitivi e alla portata di tutti che trovi su internet.

#44 PeterNo Gravatar at

Ciao Mark

è ormai da qualche anno che tengo d’occhio il settore del Business online, ma mi sembra che in questi ultimi anni sia in netto calo qui in Italia…Mi sbaglio?

E poi…è diventato veramente difficile trovare una nicchia profittevole, ormai tutti si buttano su benessere, guadagno online e sviluppo personale.
Questi, secondo me, sono gli unici settori che vanno bene nel nostro paese, ma il mercato si è affollato anche troppo.
Concordi con me?

#45 Guadagnare Online ItaliaNo Gravatar at

No, non concordo assolutamente. Il calo c’è stato, ma solo per i fuffari che tirano bidoni e/o non sanno lavorare online.

Io, in questi ultimi 2 anni, ho letteralmente quadruplicato le mie entrate.

Inoltre collaboro con un formatore (no sviluppo personale!) che, partendo da SOTTO ZERO 2 anni fa, adesso guadagna cifre pazzesche promuovendosi esclusivamente online.

Di nicchie profittevoli ce ne sono un casino. Quello che non è facile è trovare il proprio posizionamento e differenziarsi dai competitors…se non sai come fare…

#46 PeterNo Gravatar at

Interessante la tua risposta!
Qualche anno fa avevo frequentato il corso di Italo Cillo, ma poi ho abbandonato il progetto, non riuscivo a trovare la giusta nicchia…forse sbagliavo qualcosa.

Ma dimmi, se posso chiederti, il sistema è sempre quello di usare lo strumento parole chiave di google per trovare nicchie che abbiano almeno 10.000 ricerche mensili?

#47 Guadagnare Online ItaliaNo Gravatar at

Il sistema è quello di usare, prima di ogni altra cosa, una robustissima dose di sano BUON SENSO. Non sto scherzando.

Sullo strumento delle parole chiave c’è la keyword “amore” che fa non si sa quante ricerche al mese, ma non per questo ci puoi fare un business sensato.

A buon intenditor…

#48 PeterNo Gravatar at

Sono d’accordo!

#49 sONIANo Gravatar at

Ciao e grazie,
Sonia

#50 ODETTENo Gravatar at

Ciao, vi ho trovati per caso e in questo periodo di cambiamenti nel mio sito siete di valido aiuto. Ottimi sono i consigli sulla pubblicazione e vendita degli infoprodotti, un’idea che avevo già in testa ma non ne ero a conoscenza. Il mio sito pubblica prodotti originali e nei video tutorial insegno come realizzarli. Ad oggi ho pubblicato su youtube per monetizzarli (inutilmente) e accrescere la mia visibilità, ma ora mi confermate che posso utilizzare questa mia passione e competenza in un prodotto con il giusto ritorno. Devo solo capire come trasformare il video in mp4, affidarmi a un web designer per la sistemazione del sito e a adwords per aumentare le possibilità di visite. Se avete altri consigli vi prego non esitate. P.S. interessantissimo quel consiglio anti truffa. E’ un problema che mi sono sempre posta. Grazie!

#51 Guadagnare Online ItaliaNo Gravatar at

Ciao, per quanto riguarda il video basta che cerchi su Google “come convertire video in mp4″.

Per quanto riguarda il sito, piuttosto che spendere un pozzo di soldi per un web designer, dai un’occhiata qua: http://sitoecommercefacile.it/

Infine, questa è la migliore guida esistente per Google AdWords ed è pure gratis: https://support.google.com/adwords/?hl=it#topic=3119071

#52 AsiaNo Gravatar at

Ciao. Ho un blog di cucina con un taglio salutistico e sono esperta di nutrizione. Il blog ha 18 mesi e una media di 600/700 visite giornaliere. Sto iniziando a pensare di costruire degli infoprodotti. E’ troppo presto? Che tipo di prodotti suggerisci visto che ormai le ricette si trovano gratuitamento ovunque? Hai qualche suggerimento. Grazie e ciao

#53 Guadagnare Online ItaliaNo Gravatar at

Asia così è impossibile risponderti. Sarebbe necessario vedere il blog, studiarlo con attenzione e farti una consulenza specifica. Il che esula, ovviamente, dalle possibilità offerte su un semplice commento all’interno del nostro blog…

#54 MatteoNo Gravatar at

Ciao a tutti, volevo fare una domanda. Premesso che il vostro audio seminario è stato veramente coinvolgente e decisamente fantastico, ma in tutta sincerità non so come iniziare ero interessato nel guadagnare infoprodotti e nella sezione su come realizzarlo mi sono imbattuto su questa frase “Crei una tua pagina di vendita (detta “sales letter” nel gergo dell’infomarketing)” in parole povere non so che dovrei fare. Devo crearmi un sito o qualcosa del genere?
Grazie in anticipo.

#55 Guadagnare Online ItaliaNo Gravatar at

Ciao Matteo, è ovvio che dovrai crearti un sito, altrimenti come fai a fare business e quindi a guadagnare online? Non è che i soldi arrivano grazie allo Spirito Santo! ;-)

#56 MatteoNo Gravatar at

Grazie! Un ultima cosa..
Wix HTML Editor è buono? Voglio fare le cose bene :D

#57 Guadagnare Online ItaliaNo Gravatar at

Mai sentito nominare.

#58 LorenzoNo Gravatar at

ciao, ho letto l’articolo e sono davvero interessato a questa cosa, solo che come scrivi in fondo all’articolo io non ho idea di come si possa creare una cosa del genere, mi spiego meglio; ho afferrato il concetto degli infoprodotti e le modalità di vendita, ma non so, in quanto ignorante in materia, di come si possa partire con la vendita, creazione di prodotti e affiliazioni, una volta che si abbia un’idea in mente. mi riferisco a: creazione di un blog/sito, pubblicità del medesimo, dove contattare chi ha gia esperienza e successo nel campo, affiliazioni in generale ecc.

grazie, a presto.

#59 Guadagnare Online ItaliaNo Gravatar at

Lorenzo se vuoi davvero approfondire questo ambito degli infoprodotti, allora dai un’occhiata a questa pagina qui:
http://www.guadagnareonlineitalia.it/corso.html

Lascia un Commento