Guadagnare con internet: gli step indispensabili per fare soldi online

Spesso mi sento chiedere se sia davvero possibile guadagnare con internet. Per me che, ormai da diversi anni, vivo guadagnando online sembrerebbe una domanda dall’esito scontato.

…Tuttavia mi metto nei panni di chi si avvicina adesso al web cercando uno o più sistemi per monetizzare, e mi rendo conto di come spesso ci siano parecchia confusione e idee vaghe su questo argomento.

Volendo riassumere in pochissime parole come la penso, allora diciamo che guadagnare con internet è una cosa fattibilissima ma occorre focalizzarsi su alcuni aspetti lasciati troppo spesso accantonati. Vediamoli qui di seguito!

– Le idee

Anche se uno degli utilizzi più diffuso di internet è il cazzeggio (specie qui in Italia), lo sviluppo di un business per guadagnare online non è una cosa così semplice come molti la dipingono.

Se ti butti in un settore estremamente generalista, allora per poter ottenere un ricavo decente dal traffico occorrono, letteralmente, milioni di visite mensili!

A parte Facebook, Twitter e pochi altri siti estremamente conosciuti che attirano a sé milioni di utenti, i settori di cui un normale sito dovrebbe trattare per guadagnare con internet sono quelli di nicchia, o che raggruppano persone con specifiche conoscenze…

Per fare ciò ti occorrono idee ben precise e un piano di sviluppo che ti permetta di sfruttare al meglio il contesto. Nel corso di questi ultimi anni ho visto TROPPE persone che si sono gettate in nicchie minuscole o che, peggio ancora, esistono soltanto nella loro fantasia (morale della favola: zero guadagni!).

Pertanti, oltre alle idee chiediti sempre se:

  • “Là fuori” c’è davvero una nicchia, possibilmente ampia, per il tuo futuro business online?
  • Le persone che compongono la tua nicchia sarebbero disposte a cacciare soldi per…?

– I contenuti

Dopo che hai individuato l’idea giusta, occorre che la sviluppi al meglio. Per fare ciò ti serviranno soprattutto dei validi contenuti. Cosa intendo dire per “validi contenuti”?

Molto semplicemente: articoli di blog, recensioni, disamine e quant’altro che ti permettano di fidelizzare il lettore e, al tempo stesso, di posizionarti bene sui motori di ricerca.

– Il tempismo

Avere un’idea valida e produrre i contenuti giusti è sicuramente un’ottima cosa, ma da sola non basta! Molti imprenditori hanno avuto idee e contenuti validi, tuttavia solo alcuni hanno sfondato veramente.

Pensa, ad esempio, al business delle TV commerciali. Il più grande esempio di imprenditore in tale campo, almeno in Italia, è sicuramente Berlusconi. Tuttavia, altri prima e dopo di lui hanno avuto la sua stessa idea e si sono prodigati per offrire contenuti interessanti, ma solo lui ha sfondato veramente!

Magari puoi pensare che ha avuto aiuti oppure che si tratta di situazioni politiche ma, in realtà, ciò che ha reso le reti del Cavaliere così ricche è il fatto che ha proposto l’idea giusta, con i contenuti giusti e, soprattutto, al momento giusto!

Chi lo fece prima di lui era troppo in anticipo sui tempi e la gente non era pronta a quel tipo di servizio. Chi ha debuttato dopo si è invece trovato con il mercato quasi totalmente saturo.

Anche su un business online si verificano, molto spesso, le stesse problematiche: idee troppo in anticipo sui tempi oppure troppo battute. Anche offrendo ottimi contenuti, sbagliando la tempistica rischi di faticare per risultati non certo esaltanti.

– Previsione dei mercati

Direttamente correlato al punto precedente, c’è un altro aspetto: quello di prevedere i trend del mercato. Se si vuole guadagnare con internet, allora ancor più importante rispetto al mondo offline è il discorso di prevedere i possibili sviluppi degli interessi dei navigatori.

Ad esempio, quando negli anni ’90 iniziò il boom di internet, era abbastanza facile prevedere che gli utenti avrebbero avuto bisogno di una casella email.

…In tal seno, i fondatori di Hotmail ebbero per primi quest’idea (o per lo meno l’hanno avuto nel momento giusto), e l’hanno saputa mettere in pratica in maniera vincente. Qualche hanno dopo hanno venduto l’azienda a Microsoft per 550 milioni di dollari!

– Uso di affiliazioni

Se non hai idee e/o competenze particolari, allora uno dei metodi per guadagnare con internet è quello di iscriverri ad alcuni programmi di affiliazione mirati. Puoi sicuramente approfondire il tema cliccando sul link che ti ho appena proposto.

Tuttavia, ti anticipo sin da ora che gestire le affiliazioni, specie in Italia, non è così remunerativo come in USA perché da noi esisteono pochi programmi da affiliazione davvero validi.

Inoltre, l’affiliazione è un sistema per guadagnare con internet che, per tutta una serie di motivi, non è proprio adattissimo a chi è digiuno di determinate competenze.

…Prima fra tutte quella di saper veicolare del buon traffico in target, ossia visitatori potenzialmente interessati a comprare un determinato prodotto o servizio e quindi NON un pubblico generico.

– Possedere competenze

Se vuoi occuparti online di particolari nicchie di mercato, allora ti serviranno sicuramente molta competenza e preparazione. L’improvvisazione e il dilettantismo, specie su internet, non pagano nel vero e proprio senso della parola!

Immagina, per esempio, di voler sviluppare un sito che parla di mercati finanziari e di forex. Non faresti una bella figura se i tuoi argomenti non fossero esatti, oppure se non sai rispondere a specifiche domande fatte dai tuoi lettori.

Insomma: per guadagnare con internet occorre sempre una grande preparazione, cosa che ti differenzia dalla marmaglia di persone che aprono siti senza sapere di che cosa stanno parlando. Alla lunga, la differenza verrà a galla e ciò ti porterà un sacco di traffico nel sito (anche grazie al solo passaparola).

– Promozione del sito

Ovviamente, oltre a tutti i punti visti prima, è necessario che cerchi un modo efficace per promuoverti. Le strade possibili sono tante e, di conseguenza, puoi muoverti come meglio credi.

Puoi ad esempio sviluppare un contatto fra te e i tuoi lettori utilizzando Facebook, oppure creare un canale tematico su YouTube o, se non hai tempo di fare queste cose, sponsorizzarti tramite Google AdWords.

Poi ci sarebbero anche altri sistemi per farti conoscere, come ad esempio l’ottimizzazione per i motori di ricerca, ma si tratta di tematiche di una certa complessità che ovviamente non possono essere trattate per esteso in un breve articolo come questo.

– Impara la lingua inglese

L’inglese è, senza ombra di dubbio, la lingua di internet e quindi conoscerla non potrà che aiutarti per tutta una serie di motivi. A partire dal fatto che molti programmi, plugin e servizi che un domani potrebbero venirti utilissimi (per non dire indispensabili!) sono quasi tutti in lingua inglese.

Inoltre, se vuoi avere la possibilità di guadagnare cifre davvero elevate su internet, allora puoi sicuramente prendere in considerazione la possibilità di rivolgerti al mercato mondiale.

Anche se sei italiano e ti senti a tuo agio con un business online in Italia, calcola che il mercato in lingua inglese vale almeno 20 volte di più di quello italiano.

Ad esempio, se un’attività in una determinata nicchia potrebbe farti guadagnare 500 euro al mese, allora in inglese i ricavi potrebbero essere come minimo di 10.000 euro!

In conclusione, guadagnare con internet è un vero e proprio lavoro che richiede una professionalità e un impegno ben precisi. Prima diventerai consapevole e accetterai questo fatto e meglio sarà per te; ammesso che tu voglia provare davvero a fare soldi online.

Si tratta di un’attività che può darti moltissime soddisfazioni in quanto richiede pochissimo investimento di soldi, la puoi gestire come ti pare, non sarai soggetto a capi e ti permetterà – se ben gestita – di aumentare costantemente le tue entrate in denaro (anche in tempo di crisi).

11 Commenti

  1. Stefano
  2. Guadagnare Online Italia
  3. Marco
  4. Guadagnare Online Italia
  5. Guadagnare Online Italia
  6. Giuseppe Nobile
  7. Guadagnare Online Italia

Inserisci un commento