Ecco tutto quello che devi sapere per guadagnare online con Instagram

In questi ultimi anni è diventato di moda Instagram e, di conseguenza, non sono tardati ad arrivare quelli che sperano di guadagnare online con instagram.

“Come posso guadagnare online con instagram? E’ facile farlo? Che tipi di guadagni mi posso aspettare?”

…Queste sono le domande più gettonate quando si parla di guadagnare online con instagram. Allora, inizio dal principio. Instagram è un social network fotografico. Questo significa che si basa sulla circolazione delle immagini fotografiche.

Un utente di instagram, quindi, cerca di creare una sua base di followers (ossia di persone che lo seguono) tramite la pubblicazione periodica di immagini, in cui i followers possono dare i loro feedback e i loro commenti. Ovviamente, chi pubblica l’immagine può rispondere e interagire con i suoi followers.

Fatta questa necessaria premessa, solo dopo che avrai ottenuto un consistente numero di followers (oppure, come li chiamano su Instagram, influencer), potrai eventualmente passare alla fase della monetizzazione!

In pratica, prima ancora di pensare a come incassare soldi con Instagram, dovrai avere almeno diverse migliaia di followers entusiasti di seguire i tuoi aggiornamenti. In caso contrario, è come avere un’auto e pretendere di fare un lungo viaggio senza avere sufficiente benzina.


A questo punto è assai probabile che ti starai chiedendo: “Ok, tutto molto bello. Ma come faccio ad avere un esercito di followers entusiasti di seguirmi???”

Risposta semplice semplice: dandoti da fare e facendo le cose che hanno fatto TUTTI i grandi che sono su Instragram, compresi quelli che ora sono i più seguiti e blasonati
. In pratica c’è da lavorare e da fare, in modo regolare, le seguenti azioni:

  1. Prima di tutto devi compilare la tua bio con più informazioni possibili. Ci devi perdere tempo. Anche molto! Inserisci chi sei, cosa fai, le tue informazioni di contatto, le parole chiave e anche 2-3 hastag in modo da farti trovare più facilmente dai tuoi potenziali followers. Possibilmente, cerca di essere un minimo originale a accattivante anche in questa fase…
  2. Focalizzati su una specifica tematica da trattare e non parlare del più e del meno. Quanto appena detto può sembrare banale, ma al contrario è uno dei consigli in assoluto più importanti di questo articolo!
  3. Devi postare con regolarità almeno una foto al giorno e mi raccomando che sia di buona qualità. Se devi postare un’immagine brutta solo per aggiornare il tuo status, allora NON postarla! Suggerimento: molto meglio postare una sola immagine al giorno, ma regolarmente, piuttosto che 10 in una giornata e poi sparire del tutto per una settimana di seguito.
  4. Usa hastag alla moda, così da aumentare la possibilità che le tue immagini diventino popolari e maggiormente condivise.
  5. Interagisci con i tuoi followers e crea con essi una relazione. Non dico sempre, ma almeno ogni tanto rispondi e interagisci con chi commenta le tue immagini. In questo modo aumenterai l’interazione con i tuoi followers, i quali saranno più ben disposti a seguirti e a condividere ciò che posti.
  6. Utilizza in modo professionale anche gli altri social network, in modo da aumentare il più possibile il coinvolgimento dei vecchi e nuovi followers. Anche avere un tuo blog può avere una grande utilità, per meglio diffondere i tuoi contenuti.

Questi semplici consigli dovrebbero facilitare lo sviluppo del tuo business e differenziarti, quindi, da chi pubblica di tanto in tanto senza scopi prettamente commerciali.

Vediamo ora quelli che sono i metodi più diffusi per guadagnare online con Instagram. Qui in basso puoi trovare quelli che, attualmente, sono i 6 metodi di guadagno più usati.

1. Guadagnare online con Instagram vendendo prodotti

La cosa più semplice da fare è quella di vendere delle merci online, come un normale e-commerce, pubblicando le immagini dei prodotti e associando a ogni immagine un link che permette di inserire il rispettivo prodotto in un carrello online.

Ovviamente quanto appena detto è possibile se hai già un e-commerce tuo, oppure un’attività commerciale off-line.

Nota bene: se vendi delle merci molto particolari, che rendono estremamente bene in fotografia (mi vengono in mente le ceramiche, i prodotti artigianali, composizioni artistiche, eccetera), allora potresti fotografarli e usare instagram come una specie di vera e propria vetrina pubblicitaria online.

2. Guadagnare online con Instagram tramite affiliazioni

Se invece non hai un e-commerce, né una tua attività commerciale off-line, puoi utilizzare le affiliazioni. Il sistema delle affiliazioni è già usato ormai da molti anni per guadagnare online.

Eventualmente, se non sai di cosa si tratta e come funziona, allora ti rimando a questo articolo sull’affiliazione che ho scritto diverso tempo fa.

Detto questo, nel caso specifico dovrai pubblicare l’immagine del prodotto che vuoi vendere ma, invece di inserire il link che permette di inserire questo prodotto in un carrello virtuale da e-commerce, andrai a inserire il tuo codice affiliato che ti permetterà di guadagnare una commissione in denaro, nel qual caso l’utente comprerà il prodotto da te “sponsorizzato”.

3. Guadagnare online con Instagram con il dropship

Una via di mezzo, fra il vendere con Instagram vendendo prodotti e con le affiliazioni, si trova nel sistema di guadagnare online con Instagram sfruttando il sistema del dropshipping. Anche in questo caso, tempo fa, scrissi un articolo specifico che puoi consultare cliccando qui.

In questo caso inserisci l’immagine dei prodotti e li vendi come se avessi un e-commerce tuo, solo che non possiedi le merci in prima persona ma andrai a girare l’ordine al dropshipper, il quale poi spedirà materialmente la merce ai clienti.

4. Guadagnare online con Instagram vendendo fotografie

Essendo un social network fotografico, ovviamente Instagram è l’ideale per mettere su un business online di vendita di immagini come: fotografie, disegni, loghi e qualsiasi altra cosa si basi sullo sfruttamento delle immagini.

Immagini e creazioni digitali che poi venderai tramite un e-commerce o linkando una delle tante piattaforme che permettono di vendere fotografie, tramite un link diretto alla tua creazione.

5. Guadagnare online con Instagram sponsorizzando prodotti

Se hai un numero di influencer elevato, li puoi sfruttare per pubblicizzare dei marchi facendoti pagare per il passaggio pubblicitario! Insomma, puoi fare quello che televisioni, quotidiani e riviste fanno per guadagnare.

Ovviamente questo presuppone che tu abbia una base davvero molto ampia di followers, i quali ti seguano con entusiasmo e siano poi pronti a recepire anche buona parte dei tuoi consigli.

Va da sé che dovrai riuscire a strappare anche dei buoni accordi commerciali, con le aziende che vorrai sponsorizzare. Aziende le quali, ovviamente, dovranno essere attinenti a ciò che posti nel tuo profilo (inutile sponsorizzare prodotti sportivi se, ad esempio, ti occupi di cucina).

6. Guadagnare online con Instagram creandoti un proprio brand

Per guadagnare veramente con Instagram, cioè intendo per guadagnare a sufficienza da poter dire di avere una tua attività commerciale, e non solo qualche spicciolo sporadico, il tuo nome o il tuo profilo deve diventare un vero e proprio brand.

Per fare ciò occorre utilizzare tutta una serie di tecniche, che permettono di farti percepire come un vero e proprio punto di riferimento nel tuo specifico settore. Qui di seguito trovi un elenco di consigli, che puoi utilizzare al fine di far diventare più professionale il tuo profilo Instagram:

– Cosa serve davvero se si vuole guadagnare online con Instagram?

I tuoi potenziali guadagni sono proporzionali al numero di followers attivi che riesci a intrattenere sul tuo profilo. Per followers attivi intendo che sono followers che giornalmente o quasi, almeno settimanalmente come minimo, interagiscono attivamente con te.

Quindi comprarsi 10.000 followers dai siti indiani a 30 dollari non serve a nulla! Nessuno profilo fake comprerà mai nulla da te, né qualcuno ti pagherà per per sponsorizzare qualcosa che viene visto per finta…

Insomma, devi trovare il modo di accumulare dei followers reali, in carne ed ossa, interessati attivamente a ciò che fai.

Una volta riuscito a ottenerli li devi mantenere con una presenza costante e con un’interazione attiva con loro per farli sentire, a loro volta, considerati e seguiti.

Se vuoi vivere guadagnando online con Instagram, allora devi avere non meno di 5.000 followers attivi se possiedi un profilo particolarmente incentrato su una nicchia merceologica molto specifica e profittevole, altrimenti non meno di 10.000 followers attivi per settori più generici.

– Quanto si può guadagnare online con instagram?

Dati precisi al riguardo non ne esistono perché, appunto, molto dipende dall’argomento, dal numero dei followers, dalla ricchezza del settore in cui si opera, dalla fama (anche esterna) al mondo dei social delle persone che hanno il profilo, eccetera. Giusto per fare degli esempi chiari:

  1. Il settore moda è molto più ricco del settore cucine regionali. Questo significa che, a parità di followers, per uno spot pubblicitario un marchio di moda può pagare molto di più della “Trattoria da Luigino”.
  2. Se il proprietario del profilo è famoso anche offline, ad esempio una modella, un calciatore, un attore e cose di questo tipo, a parità di followers guadagnerà molto di più perché ha molta più influenza sugli utenti rispetto allo stesso numero di followers di un tizio che è conosciuto solo online.

L’altro giorno ho saputo che una ragazza con 100.000 followers, nel settore trucco e make-up, riesce a guadagnare circa 800 euro per ogni foto che pubblica su commissione. Cioè, quando delle case produttrici di prodotti di make-up o simili gli commissionano una immagine pubblicitaria da pubblicare sul suo profilo, la pagano fino a 800 euro.

Ovvio che un social network come Instagram è adatto, soprattutto, a quelle attività che rendono bene con le immagini. Ok le ricette di cucina, la moda, i viaggi esotici e cose di questo tipo. Molto più difficile è parlare di finanza o di tutti quegli argomenti astratti, che non possono essere facilmente rappresentati con uno scatto fotografico…

Per questo è comunque consigliabile, se vuoi guadagnare online con Instagram, associare al tuo profilo Instagram anche un blog, un profilo facebook e un canale YouTube, con i quali potrai quindi comunicare anche con le parole e con i filmati…

Inserisci un commento