E’ davvero possibile guadagnare online sicuro?

Guadagnare online sicuro non è così facile come sembra perché purtroppo, inutile negarlo, esistono tantissime fregature, più o meno mascherate, che circolano da svariati anni nella rete e che continuano a mietere vittime.

Alcune di essere sono, ormai, palesi e del tutto riconoscibili da parte di chi ha un minimo di esperienza su internet. Altri tipi di bufale sono invece più “mimetizzate”, nel senso che magari non sono cose illegali ma, come l’esperienza insegna, spesso purtroppo si possono fare parecchie porcherie anche rimanendo nei limiti della legalità…

Fatte queste brevi premesse, nell’articolo che segue ti farò vedere, prima di tutto, quelle che sono le truffe conclamate sulla rete. Quelle, insomma, più conosciute e che sono perseguibili secondo le leggi penali oggi vigenti in Italia.

Dopo di che ti illustrerò tutti quei sistemi che, anche se legali, sono solo una mezza fregatura perché si guadagnano pochissimi soldi in rapporto al (tanto!) lavoro che dovresti fare. Infine, ti darò un accenno a quei sistemi per guadagnare con internet che ritengo veramente meritevoli d’attenzione.

=> Le catene di sant’Antonio

Si tratta di tutti quei metodi di “guadagno” che promettono alti ricavi, coinvolgendo altra gente nel metodo stesso. In genere si paga una certa somma per entrare nel club dei truffati, per poi ricevere una mail che ti dice come far entrare altra gente pagante…

La più famosa catena di sant’Antonio dice di pagare 26 euro per ricevere una mail. In questa mail c’è spiegato, in pratica, il metodo che permette ad altri di entrare pagando, a loro volta, 26 euro e così via. Tu ovviamente guadagni 26 euro per ogni iscritto proveniente dalla tua cerchia.

Il guadagno potenzialmente è illimitato, almeno fino a quando non finisce la popolazione mondiale, tuttavia la pratica è totalmente illegale! Stai solo vendendo fumo negli occhi. Non vendi un prodotto o un corso che insegna a fare qualcosa, ma vendi solamente un sistema che permette di vendere il sistema stesso.

Il che implica che rimarrà qualcuno col cerino in mano, che non guadagna nulla, mentre invece chi è all’inizio della catena vede i grossi guadagni. Questo metodo ha diverse varianti (tramite Postepay e tramite PayPal le più note), ma il funzionamento di base è sempre quello.

=> Sbancare i casinò online

Ti sarà sicuramente capitato di trovare in giro nel web annunci che promettono mirabolanti guadagni sbancando i casinò online tramite un sistema matematico. Chi promette ricavi di 600 euro l’ora, chi di guadagnare senza neanche aprire un conto di deposito, eccetera.

Tutti però hanno una cosa in comune: devi giocare con i casinò che dicono loro, perché sono testati e pagano puntualmente, altrimenti è rischioso! Inoltre, ti danno gratuitamente delle tecniche di investimento per farti guadagnare online sicuro.

Come sono “premurosi” vero? Ovviamente, per una questione strettamente matematica, nei casinò il banco vince sempre e, di conseguenza, perderai un sacco di soldi appresso a un sogno, facendo invece arricchire chi ti ha consigliato di giocare (che percepirà una succosa commissione alle tue spalle).

=> Truffe legate ai prodotti della Apple

Fra le truffe più gettonate al momento c’è quella dell’acquisto di prodotti Apple a pochi spiccioli. La più diffusa è quella dove ti spiegano come comprare un iPhone a soli 14 euro. Ovviamente è una mega fregatura che, nella fattispecie, si basa su una variante di un sistema a catena di sant’Antonio.

Esistono poi tutta una serie di altri sistemi di guadagno che, di per sé, non sarebbero una truffa. Tuttavia, nella pratica, sono PER TE una grande fregatura in quanto ti comporteranno una grande perdita di tempo ed energie, per poi darti in cambio pochi centesimi.

In pratica, sto parlando di tutti quei sistemi di guadagno tramite internet che ti pagherebbero per:

  • Leggere email

  • Visualizzare barre pubblicitarie

  • Visitare siti

  • Cliccare su link

  • Scrivere opinioni

  • E simili…

Sono tutti metodi per guadagnare con internet che pagano una miseria…quando pagano…datosi che, non poche volte, i gestori sono scappati col bottino lasciando tutti a secco! Dopo che magari la gente ha perso settimane (per non dire mesi!) di tempo ed energie dietro questa roba.

Ora che ti ho messo in guardia da quelle che sono le principali fregature sul web, voglio invece parlarti un attimo dei metodi seri per guadagnare online sicuro…intendendo dire che si tratta di sistemi legali e che possono far guadagnare bene, ma non che tu guadagnerai al 100% senza fare nulla.

Spero che quanto ho appenda detto sia più che chiaro. Aggiungo: se da qualche parte leggi che ti promettono di farti fare sicuramente soldi con internet e senza fare niente, allora scappa a gambe levate perché di sicuro dietro c’è una fregatura!!!

Se vuoi guadagnare veramente, cioè cifre che non sono ridicole e vuoi incassale in modo onesto e sicuro, allora devi metterti in testa di lavorare in modo serio e professionale con almeno uno di questi sistemi:

=> Il blog

E’ lo strumento più utilizzato dagli utenti che navigano su internet e, per tale motivo, uno dei settori che più si adattano al guadagno. La gestione di un blog non è complicata, tuttavia avviare un business tramite questo mezzo è un’operazione piuttosto laboriosa. Per prima cosa, considera che nessuno frequenta siti in cui si parla di argomenti che non interessano.

Se vuoi guadagnare con un blog devi, quindi, avviarne uno che parli di qualcosa ricercato dalla gente. Ovvio che per tutti gli argomenti ci sono persone interessate, ma un blog che parla di mutui svilupperà un interesse sicuramente maggiore rispetto a uno incentrato sulle poesie dell’ottocento.

Il primo segreto per guadagnare con un blog è sicuramente quello di gestirne uno che parla di argomenti legati a tematiche potenzialmente monetizzabili e che interessano il più grande numero di visitatori possibili, fermo restando che tu abbia qualcosa da dire o che sei in grado di scrivere gli articoli a riguardo.

Questo significa in soldoni che, se ti intendi di molte cose differenti (come tutti d’altronde), allora analizza per bene quali sono i settori che più si adattano a essere sfruttati in rete.

Ovvio che puoi aprire un blog per tutto ma, visto che stiamo parlando di come guadagnare soldi, tralascio ciò che può essere considerato solo una passione con scarse o nulle possibilità di guadagnare. Se vuoi approfondire questo argomento, allora dai una guardata a quest’altro articolo.

=> L’affiliazione

In questo sito ne abbiamo parlato già tante altre volte, dedicandogli pure un articolo specifico, tuttavia oggi voglio farti riflettere su alcuni aspetti che ancora non avevamo trattato precedentemente.

L’affiliazione consiste in un sistema che ti paga una commissione, su tutte le vendite che generano gli utenti inviati da te nel sito del gestore dell’affiliazione stessa. Sito che, ovviamente, venderà qualcosa…

Ad esempio, se un utente clicca su un link o un banner di affiliazione nel tuo sito, verrà “rediretto” nel sito del gestore insieme a un codice (in gergo cookie) che porta con se l’informazione sull’affiliato. Se poi il cliente comprerà qualcosa, ti verrà accreditata la commissione sulla vendita da te procurata.

Il sistema è ovviamente una gran trovata, in quanto ti permette di vendere senza però avviare un ecommerce con tutti gli adempimenti (burocratici e tecnici) necessari in questi casi.

Tuttavia devi considerare alcuni aspetti fondamentali se vuoi massimizzare i profitti. Controlla se la commissione è in linea con il mercato e cerca la società che dà le commissioni più alte. Stai però attento che l’azienda a cui ti appoggi sia seria e che non tiri bidoni ai clienti.

Un’altra cosa che devi controllare è sicuramente il periodo in cui il cookie rimane attivo. Infatti ci sono affiliazioni che ti danno la commissioni anche per 10 anni, su tutto quello che comprano i clienti da te inviati, altre invece per pochi mesi.

Qualche furbo imposta il cookie senza memoria in modo che, se il cliente non compra immediatamente appena arriva, non percepirai più la commissione se magari comprerà in seguito. Sappi che, in genere, quasi nessuno compra immediatamente. Spesso accade che il cliente ritorna 5-6 volte sullo stesso sito prima di comprare

Una volta trovata l’affiliazione giusta, dovrai poi cercare il sistema per inviare quanti più utenti possibili al gestore, in modo da massimizzare le possibilità di vendita e quindi i tuoi incassi. Per fare ciò devi creare un sito specializzato in questo compito. Uno dei metodi è proprio quello di creare un blog di nicchia su un argomento molto ricercato e abbinarci l’affiliazione adatta.

=> Gli infoprodotti

Rappresentano probabilmente il metodo più efficace, come rapporto tempo ed energie spesi e risultati ottenuti, per guadagnare online sicuro. Pensaci bene: ogni volta che un commerciante vende qualcosa, guadagna solo una percentuale del costo finale, così come tutti gli intermediari o i produttori.

Se vendi un infoprodotto invece, tutto il prezzo finale è valore aggiunto. Ovvio che puoi guadagnarlo tutto tu oppure potresti doverlo dividere con altri (eventuali affiliati e autori) ma, in ogni caso, i ricavi sono sempre percentuali molto elevate!

Certo che, se non sei in grado o non vuoi vendere, puoi sempre affidare la tua opera a un editore che ti dà in cambio una commissione autore (in genere intorno al 30%), togliendoti tutte le incombenze tecniche e burocratiche. Puoi, in ogni caso, creare un tuo blog dove usi l’affiliazione per essere anche rivenditore e beccarti la doppia commissione…

=> Il dropshipping

Si tratta di un sistema che ti permette di avviare un ecommerce, senza però dover avviare un commercio “classico”. In pratica, ti toglie il problema di creare un magazzino di deposito merci,  grazie a un sistema di gestione ordini e spedizioni a carico del dropshipper. Inoltre, visto che si tratta comunque di un ecommerce, non hai neanche il problema di avere il negozio fisico!

In pratica, con pochissimi soldi di startup puoi avere il tuo bel negozio su qualunque settore merceologico senza, però, avere i rischi imprenditoriali di chi effettua vendite in un negozio reale o anche solo di tipo ecommerce.

Molti utilizzano il sistema drop ship abbinandolo con il sito di aste online eBay. In pratica mettono l’annuncio di vendita dei prodotti nuovi, che ovviamente non possiedono.

…Dopo di che, non appena qualcuno compra (e paga) mandono l’ordine al dropshipper con l’indirizzo di consegna del cliente finale. In questo modo risparmiano pure le spese per la creazione e la gestione del sito per le vendite, nonché dei sistemi di pagamento.

I 3 sistemi che ti ho illustrato in quest’articolo sono quelli più redditizi se vuoi dei metodi per guadagnare online sicuro. Ovviamente ne esistono molti altri ma, fossi in te, non li prenderei in grande considerazione poiché in genere sono a bassa resa economica, anche se magari non rientrano in quelle truffe che ho elencato all’inizio dell’articolo.

3 Commenti

  1. giuseooe
  2. Guadagnare Online Italia

Inserisci un commento