E’ davvero possibile guadagnare con internet seriamente?

Se la pensi come me, allora con guadagnare con internet seriamente suppongo che intendi guadagnare bene, giusto? 🙂 Se è così allora sappi che, per ottenere dei buoni guadagni, dovrai offrire al mercato un valore aggiunto sufficiente a ottenere un adeguato compenso.

…Che cosa intendo? Intendo dire che sul web è sicuramente possibile fare dei bei soldi, ma non è così facile come molti la dipingono. Infatti, nessuno ti pagherà mai tanti soldi per dei lavori che chiunque è in grado di fare senza problemi e senza nessun tipo di preparazione specifica.

La prima cosa che mi sento di suggerirti, quindi, è sicuramente quella di evitare tutti quei sistemi per guadagnare con internet che pagano compensi a dir poco ridicoli. Giusto per fare qualche esempio:

Inoltre devi evitare tutti quei sistemi di guadagno online che prevedono un marketing piramidale, in quanto è matematicamente impossibile riuscire a scalare la piramide. Infatti, non appena quest’ultima diventa sufficientemente profonda (anche solo 4 livelli), i soldi che queste aziende dovrebbero scucire sono tali che andrebbero a fallire…

In realtà queste aziende contano proprio sul fatto che è matematicamente impossibile da realizzare ma, con l’avvento dei social network come Facebook, molte cerchie di amici si sono coordinate per creare delle piramidi con molti livelli.

Purtroppo il risultato finale, in molti casi, è stato quello che le aziende hanno chiuso immediatamente i battenti portando con sé il malloppo!

Evita come la peste anche di affidarti a quei sistemi per guadagnare con internet che pagano per fare queste cose:

Perché evitare questi sistemi? Il motivo è che pagano pochissimo rispetto al tempo che occupano! Se vuoi davvero guadagnare con internet seriamente, suppongo che punti a guadagnare almeno qualche centinaio di euro al mese e non qualche spicciolo.

A cosa affidarsi quindi? Il mio consiglio, se vuoi guadagnare online come si deve, è sicuramente quello di utilizzare uno dei seguenti sistemi:

Gestire un blog necessita, ovviamente, di una cultura sufficiente per poter sostenere le proprie argomentazioni riguardo uno specifico tema. Più sei preparato in un determinato settore, più tematico diventa il blog.

Attenzione ad aprire blog che trattano argomenti che interessano solo a te o a pochissima altra gente, oppure che possono difficilmente prestarsi a un discorso di tipo commerciale…

Detto questo, se il tuo blog riceverà un numero sufficiente di visitatori in target, allora potresti monetizzarlo in vari modi (non ultimo la vendita di eventuali servizi professionali che ho citato più in basso). Il discorso è un po’ lungo, pertanto ti consiglio di cliccare sul link “Gestire un blog” che vedi qui sopra.

Se invece hai sempre avuto il sogno di avviare una tua attività commerciale, ma non hai mai avuto i soldi per poterlo fare, allora l’e-comerce fa sicuramente al caso tuo!

Infatti, grazie a internet e ai sistemi di pagamento online tipo Paypal, puoi aprire il tuo negozio sul web abbattendo notevolmente i costi di gestione. Se poi vuoi risparmiare al massimo, allora potresti addirittura utilizzare la vendita tramite dropshipping.

A tal proposito, voglio darti un consiglio importantissimo: evita di creare e-commerce dove vendi cose che la gente può normalmente comprare nei centri commerciali e/o nei negozi sotto casa; a meno che tu non sia in grado di procurarti le stesse merci a prezzi notevolmente più bassi.

Se poi ti piacciono la borsa e la finanza allora, grazie ai conti correnti online e alle piattaforme professionali di trading, puoi guadagnare comodamente seduto sulla tua poltrona di casa sfruttando i mercati finanziari come il forex e tanti altri.

Oltre a questi metodi che ti ho appena elencato, esistono altri modi per guadagnare con internet seriamente tra i quali quello di avviare una professione legata al mondo del web. In particolar modo, mi riferisco a lavori come:

Il web designer è la figura professionale che si occupa di impaginare un sito internet e curare il suo layout. La sua prerogativa è quella di renderlo ergonomico, gradevole, di facile lettura, veloce e personalizzato. Ti potrà sembrare un lavoro facile, ma non lo è!

Il webmaster è, sicuramente, la figura un po’ più “generalista” tra tutte quelle appena citate. Infatti si occupa normalmente di creare e gestire siti web e ciò implica avere delle competenze di base a livello di designer, programmazione (specie in ambito HTML), grafica e spesso anche di ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO).

Il programmatore di software si occupa invece di programmare tutte quelle singoli parti di un sito, sotto forma di script “invisibili” agli occhi del normale navigatore, che poi verranno installati dal webmaster. E’ il lavoro meglio pagato fra quelli che ti ho elencato, in quanto è quello più difficile e che richiede maggiori competenze tecniche.

Il grafico si occupa, appunto, di grafica. La grafica è presente sia nel sito che in tutto ciò che lo “contorna”: immagini, banner, pulsanti, sfondi, template di tutti i tipi, eccetera. Tutti i grafici hanno in comune il fatto di sapere utilizzare bene (si spera) programmi come Photoshop.

Tuttavia ci sono grafici più evoluti che non si limitano soltanto a rielaborare foto, disegni, immagini e clip art fornite da terzi, in quanto sono essi stessi dei veri illustratori ossia sanno disegnare nel vero e proprio senso della parola e quindi, spesso e volentieri, esplicano un lavoro di tipo molto creativo.

Infine, il SEO expert si occupa di ottimizzazione e posizionamento dei siti internet nei motori di ricerca. Il suo lavoro è quello di far indicizzare i siti nelle primissime posizioni dei motori di ricerca in relazione a specifiche parole chiave, in modo che i suoi clienti abbiano maggiore visibilità rispetto ai concorrenti…

Alcuni di questi professionisti lavorano, alle volte, come dipendenti presso grosse web agency ma, più spesso, queste sono tutte figure professionali che normalmente lavorano da sole ossia come liberi professionisti a partita iva.

C’è da dire che nel nostro paese, formato da piccole e medie imprese e liberi professionisti, difficilmente in un sito internet lavorano – allo stesso tempo – tutte le figure professionali sopra esposte. Infatti, molto spesso, capita che una sola persona si occupi di tutti gli aspetti del sito.

…In pratica, si occupa di fare un po’ di tutto: il webmaster, il web designer, il grafico, il SEO, eccetera. Al più, qualcuno che vuole fare qualcosa d’eccellente, spesso si avvale di un aiuto esterno per la programmazione o altre cose.

C’è poi da dire che, in questi ultimissimi anni, si è sviluppata in Italia una figura professionale (di derivazione americana) che prima era totalmente sconosciuta dalle nostre parti: il web marketer.

Si tratta di un professionista che si occupa di questioni prettamente commerciali e inerenti il web marketing più “puro”: ricerca di una buona nicchia per vendere online, copywriter, brand positioning, progettazione di strategie commerciali online (back-end, front-end), partnership commerciali, studio di campagne virali di marketing, eccetera.

Per esperienza diretta (datosi che chi sta scrivendo è proprio un web marketer) ti posso garantire che, tra tutte quelle sopra elencate, questa è sicuramente la professione meno conosciuta in Italia ma potenzialmente più remunerativa. Soltanto per la consulenza, un buon web marketer non prende MAI meno di 300 euro all’ora!

Insomma: esistono diversi sistemi per fare soldi col web tuttavia, se vuoi davvero guadagnare con internet seriamente, allora buttati solo su quelle attività e/o professioni che possono farti avere dei buoni guadagni e scarta senza pietà tutto il resto. 🙂

One Response

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa

Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella  Cookie policy.

Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, interagendo con un link o un pulsante al di fuori di questa informativa o continuando a navigare in altro modo.

Alcuni contenuti o funzionalita non saranno disponibili a causa delle tue preferenze riguardo i cookies!

Ciò accade in quanto la funzionalità o il contenuto contrassegnato come “%SERVICE_NAME%” utilizza i cookie che hai scelto di lasciare disabilitati. Per poter visiualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità devi prima abilitare i relativi cookies: Clicca qui per accedere alle preferenze dei Cookies.